Per il servizio Revisione Veicoli è previsto il Ritiro Veicolo a domicilio clicca qui

 

Promo revisione

Costo della Revisione € 68,00

* Rimborso del Centro Assistenza € 20,00

48 è il valore reale!

* Il Centro Assitenza riconosce ai clienti che effettuano la revisione il Rimborso del valore di € 20,00.

  • € 20,00 di Sconto sui servizi dell’Autofficina (manutenzione, pneumatici, etc.)

Revisione auto

Tutte le autovetture e gli autoveicoli di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 tonnellate devono essere sottoposti a revisione entro 4 anni dalla data di prima immatricolazione e successivamente ogni due anni, cioè un anno sì e un anno no (articolo 80 del Codice della strada).

La prima revisione va eseguita entro il mese corrispondente a quello di rilascio della carta di circolazione; le revisioni successive vanno eseguite entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata la revisione precedente.

Revisione ciclomotori 

Devono essere sottoposti a revisione:
– per la prima volta nel quarto anno successivo a quello di rilascio del certificato di circolazione o del certificato di idoneità tecnica, entro il mese di rilascio dello stesso certificato;
– successivamente ogni due anni, entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione.

Revisione motocicli 

La prima deve essere effettuata nel quarto anno successivo alla data di immatricolazione, entro il mese di rilascio della Carta di circolazione, e successivamente ogni due anni, entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione.

La prenotazione per una data successiva alla scadenza della revisione del veicolo autorizza la circolazione solo per il giorno in cui si deve effettuare la prova. 

Il rilascio del bollino blu non prescinde dalla prova di revisione del veicolo.

Primo piano: Il comma 8, dell’art. 11 del D.L. 5/2012 del Governo Monti ha stabilito che “a decorrere dall’anno 2012 il controllo obbligatorio dei dispositivi di combustione e scarico degli autoveicoli e dei motoveicoli è effettuato esclusivamente al momento della revisione obbligatoria periodica del mezzo”. Il provvedimento semplifica le procedure di rinnovo della revisione e rinnovo del bollino blu, unificando le scadenze dei due provvedimenti.

pastedGraphic.png

Accertamento omessa revisione

Per effetto della legge 29.07.2010 n.120, modifica dell’art.80 del Codice della strada (DL 30 aprile 1992, n.285), la carta di circolazione non viene più ritirata all’atto dell’accertamento dell’omessa revisione. L’organo accertatore appone sulla carta di circolazione l’annotazione relativa alla sospensione del veicolo dalla circolazione fino all’effettuazione della revisione; con questa annotazione, il veicolo può essere portato presso un centro di revisione autorizzato o presso gli uffici provinciali del DDT per effettuare la revisione.